Psillio rimedio naturale contro la stitichezza

Lo Psillio è una pianta erbacea tipica del Mediterraneo dalle note proprietà lenitive che viene utilizzata per combattere la stitichezza grazie alle mucillagini presenti nei semi della pianta.

Usato per combattere il colesterolo e l’intestino irritabile, lo psillio è un lassativo naturale, le cui mucillagini contenute all’interno dei suoi semi, a contatto con l’acqua si gonfiano nell’intestino, favorendo così la peristalsi.

Le mucillagini, che altro non sono che  una specie di fibre idrosolubili dall’ effetto emolliente e protettivo, hanno anche proprietà antiossidanti, oltre che ad essere anche un regolatore dei livelli ematici di colesterolo totale e LDL, senza però influire sui livelli dei trigliceridi e colesterolo HDL.

scarica gratis app trova le erboristerie

sapevi che

puoi scaricare gratis la nostra app quiinzona e leggere nuovi consigli e curiosita' e trovare anche le erboristerie più vicino a te scarica gratis ora, ed usa le fidelity card, le offerte, i coupon acquisti e prenota i servizi disponibili
app le erboristerie in zona

hai una attività commerciale ? fatti trovare nella tua zona, aggiungila su quiinzona

Chi può assumere lo Psillio?

Grazie alle proprietà lenitive delle mucillagini che a contatto con l’acqua aumentano di volume formando una sorta di gel, lo psillio può essere assunto da :

  • chi soffre di cistiti frequenti
  • chi soffre di stitichezza
  • chi soffre di stitichezza durante la gravidanza
  • chi ha problemi di emorroidi o ragadi anali
  • chi ha subito interventi chirurgici ano-rettale
  • chi soffre della sindrome dell’intestino irritabile e diverticolosi
  • in tutte quelle situazioni nelle quali non si possono assumere lassativi che provocano contrazioni muscolare importanti.

Lo psillio può essere assunto anche in caso di diarrea, per lo stesso principio di raccolta di acqua nell’intestino, che in questo caso si attiva per favorire l’aumento del bolo fecale. 

Torta marmorizzata senza glutine 445g s.martino

Vaniglia e Cioccolato se#39;incontrano in un dolce bicolore davvero originale: una torta equot;varie ...
€ 2,21

approfitta della promo con l'app quiinzona scarica gratis ora

10 capsule tisana digest ristora compatibili nescafe' dolce gusto

Tisana di anice, liquirizia, menta e camomilla. ...
€ 2,99

approfitta della promo con l'app quiinzona scarica gratis ora

Come si assume lo psillio?

Lo psillio viene assunto per vie interne, in preparati disponibili presso erboristerie , farmacie e parafarmacie, solitamente polveri solubili, o sotto forma di estratto liquido.

Naturalmente essendo costituito da fibre, come tale dovrà essere assunto con un abbondante quantitativo di acqua e preferibilmente al mattino 1 ora prima della colazione o la sera almeno 3 ore dopo aver cenato.

Attenzione a non esagerare nell’uso dello psillio, perchè essendo un lassativo non deve essere usato per lunghi periodi, perchè può causare effetti indesiderati come gonfiore addominale, diarrea e flatulenza.

Naturalmente anche se si tratta di una fibra naturale apparentemente innocua, il nostro consiglio prima di assumere lo spillio, è di consultare il proprio medico di famiglia, per avere indicazioni sul dosaggio e somministrazione corretta del prodotto, in relazione ai disturbi ed anamnesi della persona che dovrà assumerlo.

psillio rimedio naturale contro la stitichezza quiinzona

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *